Buon terzo compleanno Caterina

Buon terzo compleanno caterina (1)

Tanti auguri bambina mia, buon compleanno piccolo grande amore della mia vita. Sono già passati tre anni. Tre lunghi, velocissimi anni da quella mattina, dal giorno in cui tu hai deciso. Per te, per noi, per tutti. Era il momento, e tu non te lo saresti lasciato sfuggire per nulla al mondo!

Tre anni fa, a quest’ora, non ci eravamo ancora conosciute, viste, guardate negli occhi.

Ma io avevo capito, oh sì che avevo capito che tu non ti saresti lasciata mettere i piedi in testa da nessuno. Che non avresti permesso che altri prendessero una decisione che ti riguardava senza lasciarti metter becco. E che nessuno si azzardasse a dirti di no. Non lo accetti su cose ben più futili, figurati se ti saresti fatta andar bene un “NO, tu oggi non nasci!”. Volevano sfidarti? Forse non avevano capito con chi avevano a che fare. È così tu, piccola meraviglia dalla testa più dura del diamante, sei arrivata. Piccola, forte, veloce. Determinata. Disobbediente da subito, giusto per mettere un chiaro chi avrebbe comandato da quel momento in poi.

Sarebbe facile dire che la vita, da quando ci sei tu, è più bella, più piena, più gioiosa.

Tutte cose vere, non posso negarlo. Ma è anche più difficile, perché sei una testona di prima categoria, orgogliosa e capricciosa come una donna in miniatura. Hai tre anni, solo tre anni, ma a volte sembri già una piccola adolescente. Sembra che tu sappia già come far girare il mondo secondo le tue regole.

Eppure sei ancora così piccola, così bimba, così cucciola indifesa. Quando sei ancora addormentata, come adesso, accanto a me, con quelle manine abbandonate al sonno, la boccuccia socchiusa, i capelli arruffati. Finalmente serena dopo esserti rigirata mille volte durante la notte. Ti osservo e rimango lì ad accarezzarti le guance, ti do qualche bacio in più cercando di non svegliarti così non potrai sottrarti.

Sei ancora così piccola quando scoppi a piangere perché ti sei fatta male e cerchi i miei baci guaritori, le mie braccia consolatrici, i miei capelli dal potere calmante. Quando mi cerchi, la sera, mi vuoi vicina per recuperare il tempo passato lontane durante il giorno. Quando vuoi stare in braccio, aggrappata al mio collo, e mi dici che mi vuoi bene. Che vuoi che io resti con te e non vada più via.

Lo vorrei anche io, sai? Ma so che ormai hai capito che anche se vado via, poi torno da te, e stasera sarà ancora più bello riabbracciarti perché leggerò nei tuoi occhietti l’eccitazione per la serata che ci aspetta: la torta, le candeline, i regali…sarà solo un accenno della tua vera festa ma so che lo aspetti, sono giorni che ne parli e anche io non vedo l’ora!

Tanti auguri Caterina, mia piccola ranocchietta. Resta così come oggi, sempre. Ribelle, cocciuta, determinata. Dolce. Fantastica. Sei una bambina meravigliosa, sempre.

Buon terzo compleanno bambina mia.

19 thoughts on “Buon terzo compleanno Caterina

  1. questo post è emozionante, bellissimo il rapporto che si crea tra una mamma e una figlia e le tue parole sono speciali…è una bambina fortunata, tu la ami alla follia!

  2. tanti auguri, tre anni è una bellissima età! non è sempre facile fare i genitori ma è sicuramente un’esperienza unica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.